L’importanza di proteggere gli occhi quando si pratica sport

Pubblicato il 24 giugno 2014 | Categoria: Fitness e salute, Sport e salute

Indossiamo caschi per proteggere le nostre teste e tutori per proteggere ossa e articolazioni, perché non faciamo lo stesso per proteggere i nostri occhi?

Abbiamo attenzioni supplementari per prevenire traumi, fratture, contusioni e denti scheggiati, ma cosa facciamo per evitare la possibilità di perdita permanente della vista?

I modi in cui un occhio non protetto può essere ferito in un evento sportivo sono troppo numerosi per poter essere elencati.

Uno dei casi più comuni è di ritrovarsi gli occhi particolarmente arrossati, dopo una gara o, comunque un’attività fisica faticosa. In questo caso però l’occhio, in se, non c’entra quasi mai, ma l’arrossamento, dovuto ad una piccola emorragia, può essere una conseguenza dell’alta pressione sanguigna tipica della zona. L’occhio, infatti, è la parte del corpo dove si registrano i valori più elevati di pressione, per questo motivo prima di uno svenimento ci si sente accecati.

Che le macchie di sangue intorno al bulbo oclulare non compromettano l’occhio lo conferma il dr. Domenico De Felice, oculista “(….) se non si prendono farmaci che possano averla causata, probabilmente la macchia di sangue è stata causata da uno sbalzo della pressione arteriosa. Consiglio di ricontrollare il quadro vascolare. L’occhio è colpito ma non c’entra”.

I modi in cui possiamo proteggere i nostri occhi sono semplici e diretti. Basta indossare appositi occhiali protettivi.
E ‘particolarmente importante per i bambini sia perchè sono nelle fasi in cui imparano a coordinare le proprie azioni, sia perchè non sono particolarmente consapevoli dei riscchi che si possono correre praticando sport.

Un giocatore di baseball, ad esempio, dovrebbe indossare una protezione facciale adeguata, in plastica o policarbonato con appositi occhiali protettivi.
I giocatori di basket sono sempre a rischio di ricevere gomitate o dita negli occhi, o di ricevere pallonate sul viso, per questo dovrebbero sempre proteggere gli occhi con occhiali, leggeri ed avvolgenti, fatti di materiale altamente resistente agli urti.

Lo stesso dicasi per il calcio, dove i traumi possono arrivare, in modo molto doloroso, anche dai piedi degli avversari.
Si è visto, in partite di campionato o internazionali, che ci sono stati incidenti anche gravi, con fratture craniche.

Purtroppo solo dopo questi incidenti i calciatori rimasti vittime sono stati obbligati ad indossare appositi caschetti protettivi, anche in questo caso senza alcuna protezone per gli occhi.

In uno sport di squadra come l’hockey i rischi aumentano, sopratutto per via del bastone che si adopera e dalle velocità chesi raggiungono suil ghiaccio. Le Federazioni sportive ritengono che le attuali protezioni facciali siano adeguate, in realtà gli occhi non sembrano sufficientemente protetti.

Anche sport individuali, come tennis, squash e ciclismo, possono essere causa di gravi traumi oculari per cui sarebbe opportuno indossare occhiali protettivi.

Come faccio a scegliere i giusti occhiali protettivi?

I normali occhiali non solo non offrono copertura ma sono vietati negli sport di squadra o di gruppo perchè potrebbero costituire un pericolo per gli altri atleti.

Gli atleti hanno bisogno di acquistare protezioni oculari fatte su misura per proteggere gli occhi durante la gara. E’ inoltre importantissima la scelta delle lenti, per cui è bene farsi indicare quelle giuste da un oculista di fiducia.

Gli occhiali devono prevedere specifiche e speciali protezioni elastiche, con effetto ammortizzante, lungo il tratto dellesopraciglia e sul contorno del naso, per prevenire quanto più possibile i danni causati da contrasti violenti.

L’importanza della dieta per mantenere gli occhi in buona salute

Tutti, e a maggior ragione gli sportivi, dovrebbero avere a cuore la salute degli occhi.
Ci sono,in particolare, due sostanze, la luteina e la zeaxantina, presenti in alte concentrazioni nel nostro apparato visivo, in particolare nella retina e nel cristallino.

La luteina e la zeaxantina sono determinanti per la salute degli occhi perchè li proteggono dalle onde luminose ad alta energia nocive, come i raggi ultravioletti del sole.

Moltissimi vegetali, come le verdure a foglie verdi ed i legumi, sono ricchi di luteina e zeaxantina. Anche in questo caso una buona dieta aiuta la salute.